Stampa
Categoria: Diari di Viaggio
Visite: 427

Simona racconta le emozioni di un viaggio alla scoperta di una terra affascinante e avvolta da un incanto mistico. Per scoprire le vere radici dell’Asia, dicono gli amanti di storia, cultura e tradizioni di questo continente, c’è un solo posto dove andare: il Myanmar.

Un viaggio in Birmania è fascino e mistero, fede e natura; un viaggio tra pagode, risaie e scenari mozzafiato. Birmania terra di contraddizioni, dove a fare da guida è la contraddizione stessa di un Paese funambolo in equilibrio nel tempo e nello spazio, come fosse una “pagoda sulla testa di un eremita”. È proprio questo il significato della Golden Rock (roccia d'oro), simbolo della nazione, in bilico sulla cima del monte Kyaiktiyo fin dai tempi di Siddartha.

Un viaggio in Birmania è essere travolti e disorientati in un turbinio di viaggi diversi. È un viaggio nello spazio, tra l’oro delle pagode e il verde delle bellezze naturali; è un viaggio nella mente, ideale per chi desidera immergersi nella cultura mistica e nell’essenza della filosofia buddhista. È un viaggio nel tempo, in un Paese da poco aperto all’Occidente che guarda con fiducia al futuro ma dove la vita di tutti i giorni è scandita dai rituali buddhisti e dove l’amore per le antiche tradizioni unisce le tante etnie che compongo il popolo birmano. 

Un viaggio in Birmania è un insieme di viaggi, multiforme già nel nome stesso: Birmania o Myanmar (nome ufficiale dal 1989)? 

Un viaggio in Birmania è un viaggio nel paese delle Mille pagode, sparse su un territorio tanto vasto quanto ricco di spiritualità.

Per organizzare il tuo viaggio unico in Birmania con i preziosi consigli di Simona contatta le agenzie e fissa un appuntamento.